Guatemala Belize e Honduras fai da te

Per le nostre ferie estive quest’anno abbiamo scelto di fare un viaggio in Guatemala, Honduras e mare in Belize.

Il tempo a disposizione sono 3 settimane, e le useremo tutte, soprattutto valutando i mezzi di trasporto e le strade di questi paesi e i vari imprevisti che si possono manifestare!

Giorno 1: Italia- Antigua

Dopo numerose ore di volo atterriamo a Città del Guatemala, verso le 22, abbiamo richiesto al nostro hotel di Antigua un transfert dall’aeroporto per essere già ad Antigua e iniziare il nostro tour. In orario serale in meno di 1 ora raggiungiamo Antigua, se si viaggia di giorno considerate anche 1.30h . inoltre in orario diurno potete prendere il minivan fuori dagli arrivi

Transfert Aeroporto- Antigua

32$US a coppia, 1h

Hotel Antigua:

Lirios Hotel – 300Q camera doppia 2 notti

Giorno 2 : Antigua antica città

oznor

Antigua è una città barocca situata nella parte centrale del Guatemala. La città è estremamente curata e gli architetti di design hanno lasciato abbondantemente il loro segno! Oltre all’artigianato locale Maya tipico del Guatemala , Antigua offre numerosi ristoranti locali e una birreria che produce birra artigianale. Passeggiando per Antigua ci ritroviamo subito al Parco Central ovvero la piazza principale, affollata vivace e su cui si affaccia la Cattedrale di Antigua Guatemala.

Subito alle spalle del Parco Central trovate l’ Arco di Santa Catalina che collegava il convento di Santa Catalina a una scuola.A nord dell’Arco invece potete visitare la Chiesa di Santa Maria della Mercede. Infine a sud della pizza centrale c’è il Convento di Santa Clara e tanti altri musei da visitare

Exchange rate ad Antigua:

si cambiano praticamente solo Dollari Americani in Guatemala e il posto migliore per cambiare è il Banco Rural, sotto i portici nel Parco Central. Nella via pedonale c’è anche un exchange rate ma non ha un buon tasso di cambio

Giorno 3: Trekking Vulcano Pacaya

Tra i vari vulcani presenti in Guatemala abbiamo scelto di visitare il vulcano Pacaya, vulcano attivo, che nel 2016 ha eruttato creando parecchi disagi. Potete prenotare il tour nelle numerose agenzie di Antigua o presso il vostro hotel, i prezzi sono pressochè  tutti uguali 90Q a persona, la partenza è verso le 06.00 del mattina e vi vengono a prendere i hotel. Dopo circa 1.30h di minivan si raggiunge il Vulcano, il costo del ticket è di 50Q a persona e include una guida. La salita dura circa 1.30h, non è difficile ma si suda in quanto è un po’ umido, magari portatevi una maglietta di ricambio e una felpina, a volte c’è aria. Le scarpe da ginnastica vanno più che bene! Se poi siete stanchi lungo il tragitto ci sono i cavalli che vi possono portare fino in cima (100Q).

Una volta arrivati quasi in cima vi troverete di fronte a una cascata di lava! È impressionante eppure si è vicinissimi e si cuociono pure i marshmallow!

Verso le 13 siamo rientrati ad Antigua, abbiamo con calma pranzato e ci siamo preparati per andare a Pana con il minivan delle 16. Ci vogliono circa 2h, alle 19 siamo arrivati al lago. Il tranfert costa 80Q a persona e anche questo lo potete prenotare in hotel.

Vulcano Pacaya:

ore 06.00, Minivan 90Q a persona,  1.30h + 50Q a persona di ticket

Transfert Antigua- Pana:

ore 16, Minivan 80Q a persona, 2h

Hotel Pana: 

PanaHouse  170Q a notte stanza doppia con bagno privato – struttura a 100 mt dalla strada principale, ha sia camere con bagno, sia senza bagno sia posto letto in dormitorio. È dotata di una cucina in comune molto pulita ed attrezzata in cui è possibile fare colazione e altri pasti

Giorno 4: Pana e lago Atitlan

Ci alziamo di buon ora, come sempre, sarà il fuso, e andiamo a comprare qualcosa per fare colazione, abbiamo scoperto dei biscotti buonissimi che vengono prodotti da tutte le pasticcerie del Guatemala!

Dopo colazione iniziamo il giro dei paesini sul lago Atitlan. Scegliamo di visitare i più vicini in quanto nel pomeriggio rientreremo ad Antigua e poi dirigerci in Honduras (1 agenzia a Pana organizza un transfert per Copan Ruinas in Honduras).

Le barche da Pana partono ogni 20 min per San Marcos, San Juan e San Pedro.

San Marcos

prendiamo il taxi boat che fa un po’ di tappe e ci mettiamo circa 40 min ad arrivare a San Marcos. Il paese è molto piccolo e si respira subito l’aria da hippy, centri yoga e di meditazione proprio sul lago, ritmo lento e rilassato, e una scuola immersa nel verde!

San Juan

prendiamo subito un caffè del Guatemala, proveniente da una piantagione locale. Ci dirigiamo poi verso la chiesa, vediamo fermento e sparano addirittura con il cannone. C’è una sorta di gemellaggio con un altro paese del Guatemala e tutti indossano i vestiti tipici. Dopo una buona dose di tradizioni, una messa e tanti bambini allegri prendiamo la barca che ci porta a San Pedro

San Pedro

è un paesino decisamente più grande, iniziamo visitando la chiesa e poi il mercato centrale, affollato e ricco di frutta e verdura.

Costi barca da Pana a San Marcos: 40 min 25Q

Costi barca da San Marcos a San Juan: 10 min 10q

Costi barca da San Juan a San Pedro: 10 min 10q

Costi barca da San Pedro a Pana: diretta 20 min 25Q

Transfert Pana – Antigua: ore 16, Minivan 80Q a persona, 2h

Giorno 5: Antigua – Copan Ruinas Honduras

Il viaggio per arrivare in Honduras non è una passeggiata, si parte alle 4 del mattino e si arriva verso le 11.

Si può acquistare un trasfert diretto da Antigua, ma se come noi avrete alcuni imprevisti no panic!

Il nosto pulmino si è rotto a circa 10km dalla frontiera. Abbiamo così fermato uno dei tanti minivan che passano per strada e che più o meno ti portano alla frontiera. Il costo di questi minivan è di circa 15Q a persona, arrivati alla frontiera si paga l’ingresso in Honduras (vanno bene entrambe le valute) e in mezzoretta si arriva a copan Ruinas. Il sito dista dal paese 5 min di tuktuk, circa 20 Lempira (1€) e servono circa 2h per visitarlo.

Il sito Maya di Copan è vasto e non ancora del tutto recuperato, molti sono ancora gli scavi da fare ma le parti riemerse fanno capire la maestosità della civiltà maya!

Transfert Antigua- Copan:

ore 04.00, Minivan 150Q a persona, 6h

Frontiera Guatemala-Honduras:

60Q a persona,  orario apertura 06.00

Sito Maya di Copan:

orario 8-16, 15$US a persona, tempo di visita 2h

Hotel Copan Ruinas:

Hotel Cuna Maya, 30$US a notte camera doppia con bagno , situato in posizione centrale, hotel a conduzione familiare, pulito e confortevole. La proprietaria è molto gentile e disponibile e si è interessata ad organizzarci il viaggio verso Rio Dulce trovandoci altri turisti per dividere la spesa.

Giorno 6: Copan Ruinas Honduras – Quirigua –  Rio Dulce – Livingston

Anche questa mattina la sveglia suona presto, alle 06.00 abbiamo il transfer per andare a Rio Dulce, condividiamo il minivan con una coppia di spagnoli, questo ci ha permesso di ridurre un po’ i costi dello spostamento e di evitare un viaggio che sarebbe stato molto più lungo.

Verso le 8.30 arriviamo alla antica città maya Quirigua, patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO. Il sito è estremamente curato scopriamo alcuni altare e stele meravigliose e altissime, con molti dettagli e conservate benissimo.

https://whc.unesco.org/en/list/149/

Sito Archeologico Quirigua:

8.00-16.30, 80Q a persona, tempo di visita 1-1.30h

Finita la visita torniamo al nostro minivan e proseguiamo il viaggio verso Rio Dulce.

Rio Dulce

è un paese che sorge lungo una strada, estremamente trafficato, non c’è nulla da fare se non stare sul lago e fare escursioni nella foresta o a Livingston.

Livingston

dato che siamo in 4 prendiamo il tour privato a 150 Q a persona e passiamo 3 ore in barca, andiamo al biotopo e vediamo tanti uccelli e animali di ogni tipo, visitiamo un villaggio galleggiante e tante altre bellezze naturali.

fptbty

Nel tardo pomeriggio arriviamo a Livingston, cittadina in cui vive una comunità Garifuna ovvero una comunità di neri, sfuggiti alla tratta degli schiavi all’inizio del 900. La cittadina è molto carina e si sviluppa sia lungo le rive del fiume sia verso l’alto in cui si incontrano bar ristoranti e mercati locali.

Transfert Copan Ruinas – Rio Dulce mezzi locali:

dalla piazzetta situata nei pressi dell’hotel Cuna Maya parte il minivan che vi porterà alla frontiera, il primo parte alle 05.20 (la frontiera apre alle 06.00) e costa 30L. Arrivati alla frontiera prendete il minivan per Chiquimula 20Q. Da Chiquimula, alle 9 parte l’autobus per Rio Dulce, compagnia Maria Elena e ci mette circa 4h, o per Puerto Barrios 45Q 4.30h se volete andare a Livingston direttamente.

Transfert Copan Ruinas – Rio Dulce minivan condiviso:

45$US a persona, in 4 passeggeri

Barca Rio Dulce – Livingston:

125Q a persona, a/r 200Q ma solo se il tragitto viene fatto nella stessa giornata. Con 150Q solo andata, si può prendere un piccolo tour del lago.

Da Rio Dulce

Dormire a Livingston :

Casa de la Iguana, 170Q doppia con bagno in comune

Giorno 7: Livingston  – Rio Dulce – Lanquin

Prendiamo la lancia alle ore 9.30, facciamo un piccolo giro del lago e verso le 12 siamo a Rio Dulce, andiamo direttamente al bar dove ci attenderà il minivan, lasciamo i bagagli e andiamo al market di Rio Dulce. Il mercato non è molto grande ma comunque riusciamo a comprare qualcosa.

Prima di partire ritiriamo dei soldi all’ATM, ce ne sono 2 lungo la strada

Transfert Rio Dulce – Lanquin :

14.00-19.00, prenotare il trasporto Bar SounDog , Costo 150Q a persona . Considerate che eccetto i primi 40 minuti il resto è tutta strada sterrata.

Dormire a Lanquin:

Viñas Hotel, 170Q doppia con bagno privato a notte

Giorno 8: Semuc Champey

Dopo una buona colazione, ci siamo fatti preparare il pranzo al sacco per poter passare la giornata a Semuc Champey (25Q).

A circa 10 km di strada sterrata da Lanquin sorge Semuc Champey.

La fatica nell’arrivare fino a qui ci ha messo a dura prova, ma ne valeva la pena. Prendiamo un pick-up collettivo 25Q a persona, e in 30 min siamo all’ingresso del parco.

Pagato il ticket 100Q a persona, iniziamo con la nostra escursione salendo sul Mirador, dall’ingresso prima strada sulla sinistra, la strada a destra porta direttamente alle pozze, quindi se non volete scarpinare 30 min o avete bimbi piccoli prendete la strada a destra.

Dopo circa 30 min di camminata in un sentiero abbastanza ripido e scivoloso arriviamo al Mirador e lo spettacolo è impagabile, meraviglioso. Ci siamo guadagnati il bagno alle pozze!

Acqua tiepida, pulita, cascatile e scivoli naturali, la giornata vola a Semuc!

Giorno 8: Lanquin  – Flores

Altra giornata passata sui mezzi, il viaggio da Lanquin a Flores è parecchio stancante e dura tutto il giorno, armatevi di santa pazienza!

Una volta arrivati a Flores ci sarà un agenzia ad aspettarvi, Viva Maya, molto competente che vi venderà la gita a Tikal e i transfert per il Belize

 Transfert Lanquin – Flores :

ore 08.00- 18.00, costo 150Q a persona.

Giorno 9: Tikal

A circa 1.30h da Flores sorge il sito Maya più grande del Guatemala, sono circa 30km di piramidi, altari abitazioni disseminate nella giungla. Per fortuna l’affluenza turistica è bassa, molto più limitata di quella del Messico, e questo rende la visita molto più piacevole e autentica.

Tour Tikal con guida:

agenzia Viva Maya, 100Q a persona con guida, partenza alle 08.00. Ingresso al sito 150Q a persona, serve il passaporto.

Giorno 10: Flores – Belize San Pedro

mde

Tramite l’agenzia Viva Maya abbiamo prenotato BUS+ Barca per San Pedro.

Bus: ore 05.00-10.00 partenza da Flores verso Belize City, circa 5h. In un’ora si arriva alla frontiera, prima si passa da quella del Guatemala per uscire, poi in quella del Belize, che aimè è parecchio lenta e affollata. Non si paga l’ingresso in Belize ma l’uscita, 40$BLZ a persona (si può pagare solo in $BLZ).

In due ore circa siamo a Belize City pronti a prendere la barca Belize Express per San Pedro 33$BLZ a persona.

Giorni  12-13 : San Pedro

La isla Bonita di Madonna, in effetti potrebbe sembrare! Io l’ho preferita a Caye Caulker.

Abbiamo affittato una Golf Car 2 giorni e mezzo 140$BLZ (circa 60€), volendo si possono affittare anche le bici a 20$BLZ al giorno a persona, ma è abbastanza caldo e la spiaggia più bella è molto a nord.

Spiagge a San Pedro:

Secret beach:  

oznorMO

è la miglior spiaggia di San Pedro, almeno ad agosto, dove tutta l’isola è tempestata da alghe ed è impossibile fare il bagno. In circa 40 min di golf car si arriva in  questa grande spiaggia, acqua caldissima e molto molto bassa. Ci si può rilassare insomma!

Palapa Bar: Se invece si vuole fare un bagno a San Pedro, l’unico posto in cui ci si salva dalle alghe è al Palapa, un bar con pontile e sdraio!

Snorkeling : ½ giornata 55$US, giornata intera 70$US

Dormire a San Pedro :

Hotel del Rio, 60€ a notte la camera doppia con colazione. Stanze carine e spaziose sulla spiaggia

Transfert San Pedro – Caye Caulker:

Belize Express, 33$BLZ

Giorni 14-15-16: Caye Caulker

L’sola del Relax e del dolce far niente! Ma in realtà noi abbiamo anche fatto…

Snorkeling a Caye Caulker :

una bella escursione in barca, snorkeling alla barriera corallina e una nuotata con gli squali!!! Tutto organizzato da Answar Tours, si trova sulla strada principale, 35$US a persona per la gita di mezza giornata e 70$US per la gita di un giorno intero.

Non ci siamo però tirati indietro di fronte al relax in spiaggia!

Spiaggie a Caye Caulker:

Split, una spiaggia attrezzata un po’ troppo affollata, si può fare comodamente il bagno in mare ed è protetto dalle alghe. Numerosi negozi, bar e shop si trovano dei dintorni della spiaggia che rimane sulla punta  nord dell’isola abitata.

Iguana beach (di fronte al resort Iguana Inn), molto più piacevole e pulita. Inoltre all’Iguana verso l’ora del tramonto potete tranquillamente osservare dal molo tantissimi pesci tra cui razze e squaletti che vengono a riva in cerca di cibo!

Dormire a Caye Caulker:

Airbnb Caye Caulker Guest House 2: assolutamente sconsigliata!!!!!

Transfert Caye Caulker – Belize City:

Belize Express 22$BLZ a persona

Transfert Belize City – Flores:

bus ore 10.30 o 13.30 Zippy Zappy Mayan Travels, prenotabile anche online www.travelmundomaya.com

Be the first to comment

Leave a Reply